Comincio a diventare paranoico di avere altri tipi di malattie

Comincio a diventare paranoico di avere altri tipi di malattie

Non so niente del passato di questa persona. Ma quando abbiamo qualcuno che è refrattario al trattamento e ha fallito una serie di interventi diversi, vorremmo una valutazione di un team multidisciplinare e generalmente ricoveriamo la persona in un'unità di dolore alla testa ricoverata. Quindi non rinunciare alla speranza. Non smettere mai di sperare.

Rick:

Canyon Country, California, è la fonte del prossimo messaggio di posta elettronica: "Come posso supportare al meglio il mio ragazzo che soffre di emicranie croniche quotidiane? Faccio fatica a trovare il giusto equilibrio tra la mia empatia e il desiderio di aiutarlo a spingere al di là. "

Dr. Branca:

Posso capire che questo deve essere molto frustrante per te, e devi mantenere la giusta distanza perché questa è una battaglia che deve combattere. Non so dove stia ricevendo il trattamento. Se hanno uno psicologo di medicina comportamentale dove sta ricevendo i suoi trattamenti, suggerirei di tenere sessioni congiunte insieme in modo da poter avere un'idea di ciò che sarebbe più appropriato per te in modo da non metterti nella posizione in cui ti trovi stanno cercando di aiutarlo o suggeriscono troppo le cose da fare. Ma allo stesso tempo, hai bisogno di supporto perché è molto difficile essere il partner di qualcuno che ha una malattia cronica.

Rick:

Giusto. Da New York, New York, "A volte mi arrabbio così tanto con mio marito e le sue emicranie. Dobbiamo sempre cancellare i programmi a causa del suo mal di testa, e di solito sono lasciato a fare tutte le faccende domestiche e ad occuparmi dei bambini da solo. Come faccio a superare la mia rabbia? È davvero giusto che io debba soffrire così tanto a causa del suo mal di testa? "

Dr. Branca:

Non è giusto. Sei in una posizione difficile, molto difficile. Ti consiglierei quello che ho consigliato al chiamante precedente. Se non andrà insieme da uno psicologo di medicina comportamentale, che penso sarebbe la cosa migliore, dovresti ottenere un po 'di supporto per te stesso. Posso capire che devi essere estremamente frustrato perché il peso di tutto è ricaduto su di te. Quindi, per favore, procurati un po 'di supporto. Idealmente, andresti insieme.

Rick:

Quei sentimenti di risentimento di cui abbiamo parlato prima sono emersi chiaramente in superficie.

Dr. Branca:

Sì.

Rick:

San Francisco, California, "Ultimamente, la mia depressione è stata così grave a causa del dolore delle mie emicranie e del grave effetto che ha sulla mia vita che a volte mi sento suicida. Non so proprio a chi rivolgermi." Quanto è comune quella?

Dr. Branca:

È molto comune. Circa il 60-70% delle persone che vedo inizialmente si sente suicida. In realtà non vogliono uccidersi troppo, semplicemente non possono tollerare la quantità di dolore in cui si trovano.

Scrittore, per favore contatta il tuo centro di crisi SOS locale e parla con qualcuno se ti senti come se stessi per farti del male. Devi parlare con qualcuno, trovare un terapista locale. Chiedi al tuo medico di famiglia di indirizzarti a un terapista. I tuoi sentimenti sono molto comprensibili. Non voglio che ti faccia del male. È difficile convivere con il dolore cronico. So che ti senti solo, ma non sei solo, quindi devi trovare un terapista.

Rick:

E un'ultima rapida domanda da Columbia, Tennessee: "Trovo che quando le mie emicranie non sono sotto controllo il mio livello di ansia sale alle stelle. Comincio a diventare paranoico di avere altri tipi di malattie. Le mie emicranie contribuiscono a queste paure e ansia? E se quindi, cosa posso fare a riguardo? La paura sembra più debilitante delle emicranie ".

Dr. Branca:

Sì. Hai ragione. Come ho detto prima, hai da cinque a sei volte più probabilità di avere ansia e panico quando hai l'emicrania. Se stai andando da un medico per il mal di testa o se c'è una clinica del dolore vicino a te, dovresti trovare uno psicologo del dolore comportamentale con cui lavorare che crede nel tuo dolore, sa che il tuo dolore è reale e non psicosomatico e ti aiuta a lavorare con questo ansia che hai ...

Rick:

Va bene.

Dr. Branca:

... e forse alcuni farmaci per l'ansia.

Rick:

Temo che dobbiamo lasciarlo lì. Siamo quasi fuori tempo, ma voglio avere un breve pensiero finale dal dottor Barbaranne Branca. Cosa vorresti lasciare ai nostri ascoltatori in questo programma?

Dr. Branca:

Per favore, non arrenderti. Chiunque abbia dolore cronico, non reduslim e tiroide si arrenda. Cerca un trattamento.

Rick:

Grande. La dottoressa Barbaranne Branca di Ann Arbor, Michigan, grazie mille per essere qui oggi.

Dr. Branca:

Grazie per avermi chiesto di venire.

Rick:

E voglio ringraziare anche il nostro pubblico per essere qui, per le tue grandi domande. E da HealthTalk, sono Rick Turner.

Iscriviti alla nostra Newsletter per una vita sana!

L'ultima novità in fatto di emicrania

10 cose che devi sapere sul mal di testa da uso eccessivo di farmaci

Cosa porta al mal di testa da uso eccessivo di farmaci e come puoi ridurre il rischio?

Di Becky Upham, 28 aprile 2021

Il legame tra emicrania e dolore al collo

Quando l'emicrania provoca dolore al collo, la terapia fisica, un cuscino diverso e le iniezioni del punto trigger possono aiutare.

Di Becky Upham, 26 aprile 2021

Consulenza di esperti sulla gestione dell'emicrania cronica

Non esiste ancora una cura per l'emicrania, ma puoi fare molto per ridurre i tuoi giorni di emicrania e migliorare la qualità della tua vita.

Di Becky Upham, 16 aprile 2021

9 cose che dovresti sapere sul peso corporeo e sull'emicrania

Scopri il legame tra obesità ed emicrania e come perdere peso in modo sicuro, senza innescare un attacco.

Di Becky Upham, 12 aprile 2021

12 alimenti per sbarazzarsi di mal di testa o attacchi di emicrania in modo naturale

Mangiare una varietà di cibi sani e rimanere idratati può aiutare a prevenire o alleviare il mal di testa.

Di Becky Upham, 6 aprile 2021

Cosa devi sapere su emicrania e malattie cardiache

Alcune condizioni cardiache sono state collegate all'emicrania, ma il rischio complessivo di sviluppare malattie cardiache è basso.

Di Kaitlin Sullivan, 18 marzo 2021

Cosa devi sapere su emicrania e problemi di udito

L'emicrania non causa la perdita dell'udito, ma alcuni tipi sono associati all'acufene e ad altri problemi all'orecchio.

Di Becky Upham, 16 marzo 2021

È un attacco di emicrania o un mal di testa sinusale?

Gli attacchi di emicrania vengono spesso scambiati per mal di testa sinusale. Ecco come capire la differenza.

Di Becky Upham, 9 marzo 2021

10 celebrità con emicrania

Potresti essere sorpreso da alcuni nomi familiari che vivono e prosperano con l'emicrania.

Di Kaitlin Sullivan, 17 febbraio 2021

7 fatti interessanti sulla sindrome di Alice nel paese delle meraviglie

Scopri questo raro disturbo neurologico associato a emicrania, epilessia e infezioni.

Di Becky Upham, 12 febbraio 2021 "

Iscriviti alla nostra Newsletter per una vita sana!

L'ultima novità in fatto di emicrania

10 cose che devi sapere sul mal di testa da uso eccessivo di farmaci

Cosa porta al mal di testa da uso eccessivo di farmaci e come puoi ridurre il rischio?

Di Becky Upham, 28 aprile 2021

Il legame tra emicrania e dolore al collo

Quando l'emicrania provoca dolore al collo, la terapia fisica, un cuscino diverso e le iniezioni del punto trigger possono aiutare.

Di Becky Upham, 26 aprile 2021

Consulenza di esperti sulla gestione dell'emicrania cronica

Non esiste ancora una cura per l'emicrania, ma puoi fare molto per ridurre i tuoi giorni di emicrania e migliorare la qualità della tua vita.

Di Becky Upham, 16 aprile 2021

9 cose che dovresti sapere sul peso corporeo e sull'emicrania

Scopri il legame tra obesità ed emicrania e come perdere peso in modo sicuro, senza innescare un attacco.

Di Becky Upham, 12 aprile 2021

12 alimenti per sbarazzarsi di mal di testa o attacchi di emicrania in modo naturale

Mangiare una varietà di cibi sani e rimanere idratati può aiutare a prevenire o alleviare il mal di testa.

Di Becky Upham, 6 aprile 2021

Cosa devi sapere su emicrania e malattie cardiache

Alcune condizioni cardiache sono state collegate all'emicrania, ma il rischio complessivo di sviluppare malattie cardiache è basso.

Di Kaitlin Sullivan, 18 marzo 2021

Cosa devi sapere su emicrania e problemi di udito

L'emicrania non causa la perdita dell'udito, ma alcuni tipi sono associati all'acufene e ad altri problemi all'orecchio.

Di Becky Upham, 16 marzo 2021

È un attacco di emicrania o un mal di testa sinusale?

Gli attacchi di emicrania vengono spesso scambiati per mal di testa sinusale. Ecco come capire la differenza.

Di Becky Upham, 9 marzo 2021

10 celebrità con emicrania

Potresti essere sorpreso da alcuni nomi familiari che vivono e prosperano con l'emicrania.

Di Kaitlin Sullivan, 17 febbraio 2021

7 fatti interessanti sulla sindrome di Alice nel paese delle meraviglie

Scopri questo raro disturbo neurologico associato a emicrania, epilessia e infezioni.

Di Becky Upham, 12 febbraio 2021 "

È come se "qualcuno mi abbia pugnalato attraverso il bulbo oculare con un coltello", "matite che mi pugnalassero le orecchie" o "esplosioni che scoppiassero nella mia testa. "Questi sono alcuni dei modi in cui i pazienti della dottoressa Audrey Halpern hanno descritto i mal di testa vascolari noti come emicranie. Il dolore è così grave che può "causare disabilità", ha detto il dottor Halpern, assistente professore clinico di neurologia ed esperto di emicrania presso il NYU Langone Medical Center. "Anche se riesci ad arrivare al lavoro o a un evento sociale con un'emicrania, la maggior parte delle volte non funzionerai a pieno regime. "

La National Headache Foundation (NHF) stima che oltre 37 milioni di americani soffrono di emicrania. Le donne hanno una probabilità tre volte maggiore degli uomini di soffrire di emicrania, che di solito colpisce persone di età compresa tra 15 e 55 anni. Sebbene la ricerca continui a gettare nuova luce su ciò che causa l'emicrania e su ciò che fanno al cervello, molte persone non capiscono come può essere debilitante un'emicrania o ciò che lo rende diverso da un forte mal di testa.

Secondo l'NHF, l'emicrania viene generalmente diagnosticata dopo che un paziente ha avuto almeno cinque precedenti mal di testa che sono durati tra le quattro e le 72 ore. Il dolore correlato all'emicrania si avverte solitamente su un lato della testa e può essere accompagnato da nausea e sensibilità alla luce (fotofobia) o al suono (fonofobia).

Molte cose possono scatenare l'emicrania, tra cui mancanza di sonno, luce solare, determinati cibi, livelli ormonali, rumori, fissare uno schermo e stress. Le cellule cerebrali provocano il rilascio di sostanze chimiche che provocano il rigonfiamento dei vasi sanguigni intorno al cervello e la trasmissione di segnali di dolore.

La Mayo Clinic stima che ben nove persone su 10 con emicrania abbiano una storia familiare. I ricercatori del King's College di Londra hanno recentemente scoperto 12 regioni genetiche associate alla suscettibilità all'emicrania: otto erano situate dentro o vicino a geni legati al controllo dei circuiti cerebrali e due erano associate a geni che aiutano a mantenere sano il tessuto cerebrale. La speranza è che, avendo "individuato alcuni meccanismi attraverso i quali si manifesta l'emicrania", i risultati possano "aprire la strada a una migliore diagnosi e potenziali trattamenti in futuro", ha affermato la dott.ssa Lydia Quaye del Dipartimento di ricerca sui gemelli del King's College di Londra, in una dichiarazione alla stampa.

Un nuovo studio pubblicato sulla rivista Neurology suggerisce che l'emicrania può effettivamente cambiare il cervello di una persona. I ricercatori dell'Università di Copenaghen in Danimarca hanno scoperto che il rischio di lesioni cerebrali, anomalie della sostanza bianca e volume cerebrale alterato era maggiore nei pazienti con emicrania. "Tradizionalmente, l'emicrania è stata considerata una malattia benigna senza conseguenze a lungo termine per il cervello", ha detto l'autore dello studio Messoud Ashina, MD, PhD. “Il nostro studio di revisione e meta-analisi suggerisce che il disturbo può alterare in modo permanente la struttura del cervello in più modi. "

L'emicrania non può essere curata, ma secondo Lawrence Newman, MD, direttore dell'Headache Institute del Roosevelt Hospital di New York City, il trattamento può aiutare circa il 70% dei pazienti a gestire la condizione.

Esistono due categorie di farmaci solitamente prescritti per l'emicrania. Farmaci preventivi, come antidepressivi e botox, vengono somministrati a chi soffre di cefalea per scongiurare o ridurre la gravità delle future emicranie. All'inizio dell'emicrania vengono assunti farmaci abortivi per alleviare il dolore. I triptani, una classe comune di farmaci abortivi, agiscono restringendo i vasi sanguigni e bloccando le vie del dolore nel cervello.

Anche con la diagnosi e il trattamento, l'emicrania può avere un impatto grave sulla qualità della vita di una persona. "Colpisce davvero la capacità di pensare e concentrarsi realmente", ha detto Halpern, i cui pazienti a volte evitano di pianificare attività sociali per paura di dover tirarsi indietro.

Uno studio di gennaio pubblicato sulla rivista PloS One ha scoperto che le persone che soffrono di frequenti emicranie sono spesso stigmatizzate. "Quando le persone trattano i miei pazienti come se dovessero incolpare perché hanno una malattia grave e debilitante, stanno contribuendo al problema e rendendo loro la vita più difficile", ha detto l'autore dello studio William B. Young, MD, neurologo di Thomas Jefferson Centro per il mal di testa dell'ospedale universitario.

"I pazienti vengono calunniati da familiari, amici e anche altri medici", ha detto il dottor Newman. "La gente dirà: 'È solo un mal di testa. Di cosa sei preoccupato?' "

Halpern concorda sul fatto che le percezioni errate sull'emicrania persistono. "Vorrei che le persone sapessero quanto sia comune e disabilitante questa condizione", ha detto.

Iscriviti alla nostra Newsletter per una vita sana!

L'ultima novità in fatto di emicrania

10 cose che devi sapere sul mal di testa da uso eccessivo di farmaci

Cosa porta al mal di testa da uso eccessivo di farmaci e come puoi ridurre il rischio?

Di Becky Upham, 28 aprile 2021

Il legame tra emicrania e dolore al collo

Quando l'emicrania provoca dolore al collo, la terapia fisica, un cuscino diverso e le iniezioni del punto trigger possono aiutare.

Di Becky Upham, 26 aprile 2021

Consulenza di esperti sulla gestione dell'emicrania cronica

Non esiste ancora una cura per l'emicrania, ma puoi fare molto per ridurre i tuoi giorni di emicrania e migliorare la qualità della tua vita.

Di Becky Upham, 16 aprile 2021

9 cose che dovresti sapere sul peso corporeo e sull'emicrania

Scopri il legame tra obesità ed emicrania e come perdere peso in modo sicuro, senza innescare un attacco.

Di Becky Upham, 12 aprile 2021

12 alimenti per sbarazzarsi di mal di testa o attacchi di emicrania in modo naturale

Mangiare una varietà di cibi sani e rimanere idratati può aiutare a prevenire o alleviare il mal di testa.

Di Becky Upham, 6 aprile 2021

Cosa devi sapere su emicrania e malattie cardiache

Alcune condizioni cardiache sono state collegate all'emicrania, ma il rischio complessivo di sviluppare malattie cardiache è basso.

Di Kaitlin Sullivan, 18 marzo 2021

Cosa devi sapere su emicrania e problemi di udito

L'emicrania non causa la perdita dell'udito, ma alcuni tipi sono associati all'acufene e ad altri problemi all'orecchio.

Di Becky Upham, 16 marzo 2021

È un attacco di emicrania o un mal di testa sinusale?

Gli attacchi di emicrania vengono spesso scambiati per mal di testa sinusale. Ecco come capire la differenza.

Di Becky Upham, 9 marzo 2021

10 celebrità con emicrania

Potresti essere sorpreso da alcuni nomi familiari che vivono e prosperano con l'emicrania.

Di Kaitlin Sullivan, 17 febbraio 2021

7 fatti interessanti sulla sindrome di Alice nel paese delle meraviglie

Scopri questo raro disturbo neurologico associato a emicrania, epilessia e infezioni.

Di Becky Upham, 12 febbraio 2021 "

Studi recenti hanno scoperto che esiste un possibile collegamento tra emicrania e malattie mentali come il disturbo bipolare, la depressione e altre condizioni di salute mentale.